WORKSHOP GASTRONOMICO

Un inno alla buona cucina, un'idea innovativa per aprire la porta sul mondo dei sapori e delle ricette che danno loro vita. E' dalla scoperta e ricerca del sapore che nasce il gusto consapevole e l'amore per il cibo. "Alla ricerca dei sapori perduti" nasce dall'idea di creare un laboratorio di cucina per gli appassionati alle ricette tipiche di pesce per tramandare nel tempo sapori autentici.

Cesenatico

I sapori della Romagna

piatti tipici dal territorio...

Proust ci ha insegnato che spesso basta un sapore per innescare i meccanismi della memoria che ci permettono di ricordare un momento del nostro passato. Allo stesso modo può capitare a tutti di ricordare una vacanza a partire da uno dei piatti usciti dalla cucina del grande chef di un albergo o di un piccolo e sconosciuto ristorante del luogo e di sentire il desiderio di replicare l’esperienza del gusto a casa propria ma di non avere la minima idea del punto da cui partire. Conscio di tale esigenza spesso insoddisfatta, in collaborazione con Stefano Bartolini de “La Buca di Cesenatico”, il consorzio turistico Cesenatico Bellavita allestisce dal 31 agosto al 2 settembre 2012 il tour gastronomico con workshop “Alla ricerca dei sapori perduti”, una vera esperienza per vedere e provare dal vivo la realizzazione di alcuni piatti tipici del territorio a base di pesce.

Cesenatico

Venerdì 31 agosto

il mare protagonista

Stefano Bartolini e la sua brigata terranno la loro lezione di cucina nell'aula magna della Scuola di Ristorazione IAL Emilia Romagna Cesenatico. Il programma prevede, per cominciare, il check in uno degli Hotel del consorzio nel tardo pomeriggio di venerdì 31 agosto, aperi-cena a buffet dalle 21.00 nella suggestiva location del Museo della Marineria sul porto canale leonardesco a cura di Stefano Bartolini, con un micro-menu in piccole porzioni che vedrà come protagoniste le materie prime più importanti della cucina di mare del territorio romagnolo. Seguite tutti gli aggiornamenti su Twitter

Cesenatico

Sabato 1 settembre

entriamo nel vivo...

Si entra nel vivo del workshop con menu del territorio a base di pesce alle ore 14.30 con la lezione tenuta dai grandi chef della tradizione romagnola. Sarà un modo per aprire il sipario sui segreti della cucina d’élite ed assistere dal vivo alla realizzazione di alcuni piatti tipici del territorio a base di pesce. Come “Purazi…Doni!” – Vongole…donne! – che vuole richiamare il vecchio grido delle donne delle marinerie romagnole che un tempo caricavano in bicicletta un sacco di juta e vendevano in strada le vongole pescate dai mariti marinai. Considerate il mangiare dei poveri, venivano barattate con uova, farina e fagioli. Dal ricordo di quei marinai, di quella gente e di quelle donne, il workshop tramanda e insegna a preparare un prodotto simbolo della "Romagna di mare”. Non da meno è la presentazione e confezionamento di un piatto, ecco dunque che alle 17.00 è prevista una lezione sul metodo più adeguato per fotografare una pietanza.